Work hard, ride hard: è questo il motto di Manuel Ducci e Valentina Macheda, i due rider liguri ideatori del progetto Life Cycle che a Punta Ala in questi giorni schiera un team di alto livello composto da Dorian Zuretti, Paul Aston, Cristopher Bertotto, James McNight, Jeff Kendall e ovviamente da Ducci e Macheda.
Le finalità di questa formazione sono molteplici: pur essendo una squadra di agonisti di alto livello, fra i loro obiettivi c’è il desiderio di vivere la Mtb a 360 gradi con viaggi, avventure, escursioni ed enduro.
«Ci piace considerarci degli Ibisiani – spiega Ducci – amanti della filosofia di questo marchio che punta all’agonismo, ma senza mai perdere di vista lo spirito vero della Mtb, cioè divertimento in sella e voglia di esplorare il mondo».
E’ un team basato sull’amicizia e non solo sui risultati.
Non esiste una squadra se non esiste la voglia di condividere le emozioni di girare il mondo grazie alla Mtb.
L’organico per il 2013 è stato appena definito e si annuncia un nuovo elemento molto importante per lo spirito del gruppo, Jeff Kendall di Ibis. Ma prima di tutto iniziamo dal capitano.

Da sinistra, Macheda, Bertotto, Ducci, Zuretti e Aston. Ecco la formazione Life Cycle che disputerà tutte le principali prove di enduro del calendario internazionale.

Da sinistra, Macheda, Bertotto, Ducci, Zuretti e Aston. Ecco la formazione Life Cycle che disputerà tutte le principali prove di enduro del calendario internazionale.

Manuel Ducci, 31 anni, è lui la guida del team. Il suo obiettivo è vivere l’esperienza di Life Cycle e condividerla con più gente possibile. Conoscere come viene vissuta la Mtb nei posti più lontani del pianeta. Ducci viene dall’Xc e dalla Dh, ma adesso è rider dedicato all’enduro e all’all mountain

Valentina Macheda, 26 anni: oltre ad essere la compagna di Ducci nella vita è una delle promotrici del progetto Life Cycle. E’ un’agonista, determinata, pronta a scommettere tutto nella squadra per cui corre. Ha iniziato con la Dh, per conoscere meglio la Mtb e il suo futuro compagno Ducci.

Dorian Zuretti, 22 anni, francese di Metz, è alla prima stagione con il team ligure. Nasce come endurista ed è concentrato al 100% su questa attività. Trascorre molto tempo a Molini di Triora per allenarsi con il resto del team.

Paul Aston, 27 anni, inglese di Birmingham, ha un passato come discesista, ma pratica anche motocross e bmx. E lo stile di guida lo conferma…

Cristopher Bertotto, 17 anni, di Villareggia (To): non ha mai corso in Mtb, se non nell’enduro. Ha scoperto di avere talento dopo aver frequentato una scuola di Mtb.

James McKnight, 27 anni, fa parte del gruppo da oltre un anno. Fra i suoi obiettivi, oltre ad una selezione delle gare in calendario, c’è anche il desiderio di raccontare viaggi ed esperienze in giro per il mondo.

Jeff Kendall, è di Santa Cruz e lavora per Ibis. Non è riuscito a resistere: al via delle prove americane dell’Enduro World Series ci sarà anche lui con una Ibis Mojo Hd.
E’ un gran manico, fate attenzione a non sottovalutarlo…

Sette rider, un unico obiettivo: fare parte del progetto Life Cycle e portarsi sempre più in alto nelle classifiche delle gare.
Tutti i componenti del team corrono con bici Ibis e di recente hanno iniziato una sponsorizzazione con il marchio Dt Swiss che fornirà loro le nuove ruote Spline 1. Fra gli sponsor ufficiali figurano anche X-Fusion, e*13, Ks, Evoc, FiveTen, Dirty, Formula, One Industries, 661, 100%, Muc-Off, Onza, Contour, Production Privee, Unior, Effetto Mariposa, 4Guimp, Villaggio dei Fiori, RedBike, Edr Fittings e Sport Attitude.

 

Torna all'archivio News [...]


Inserisci il tuo commento

Devi essere registrato per inserire un commento